Pagine

venerdì 8 novembre 2013

MAFALDE ALLA COLATURA DI ALICI E MOLLICA




La colatura di alici di Cetara è un prodotto di nicchia campano origianario della Costiera Amalfitana più precisamente del borgo marinaro di Cetara.
Come di consueto le mie vacanze sono a scopo eno-gastronomico e quest’anno sono andata dai Fratelli Delfino produttori di questo “oro”; tradizionalmente è  un liquido trasparente dal colore ambrato,  prodotto tramite  procedimento di maturazione delle alici in una soluzione di acqua e sale.
Anche i Romani producevano una salsa simile chiamata garum, ma prodotta da pesci diversi e con l’aggiunga di erbe aromatiche.

Mafalde alla colatura di alice e mollica.

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di Mafalde
4 cucchiai di colatura di alice
8 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 spicchio d’aglio
80 gr di pangrattato

Niente SALE 

Lessare la pasta in acqua non salata.
Tostare in una padella il pangrattato.
In una larga padella mettere l’aglio con la sua buccia solamente schiacciato.
Quando la pasta è cotta scolarla, tenendo da parte un ½ bicchiere di acqua calda.
Soffriggere l’aglio e aggiungere la colatura di alici e le mafalde amalgamare con l’acqua calda.
Aggiungere la metà del pangrattato alle mafalde,
Impattare e cospargere le mafalde con altro pangrattato.


 Potrebbe interessarti
pennoni patate e peperoni


Tagein au pisto


















Nessun commento:

Posta un commento

LinkWhitin

x